Pesca a bolentino

In questa pagine cercheremo di dare la informazioni basilari sulla pesca a bolentino, questa tecnica di pesca viene effettuata dalla barca in mare ed é una tecnica che se effettuata bene é molto redditizia.

Praticamente la pesca a bolentino viene effettuata sotto al posto dove fermeremo la barca, quidi pescheremo nella parte del fondo ma alla stessa posizione di dove é la barca, infatti questa pesca si puó effettuare anche senza canna da pesca, basta avere un pezzo di sughero dove arrotolare il nylon e mettendo un piombo caleremo la nostra lenza proprio sotto la barca.

Naturalmente con la canna da pesca saremo molto avvantaggiati visto la sua grande funzionalitá e grazie al mulinello per poter recuperare il monofilo in maniera molto piú veloce, un altro vantaggio che abbiamo usando la canna da bolentino sará la possibilitá di vedere anche le piú piccole mangiate vista la grande sensibilitá del cimino della canna da bolentino.

Gli strumenti utili per la pesca a bolentino

Sicuramente un attrezzo che non deve mancare per chi esercita la pesca a bolentino é sicuramente l'ecoscandaglio, con questo strumento elettronico avremo la possibilitá di vedere dove ci sia per esempio un branco di pesci.

Oltre alla canna da pesca ed il mulinello da bolentino dovremo organizzarci specialmente se non abbiamo un ecoscandaglio é buono avere qualcosa che ci permetta di pasturare, quando si pastura é buono avere una retina metallica dove inseriremo la nostra pastura che puó essere formata anche da semplici sarde tritate e collegandola ad una corda la caleremo fino al fondo in modo tale da attirare l'attenzione dei pesci grazie al grande odore che emana la pastura e cominciare a pescare proprio nello stesso posto.

Quando ci si ferma in un luogo di pesca a bolentino dobbiamo obbligatoriamente avere l'ancora altrimenti non riusciremo a pescare nello stesso posto.

Le montature della pesca a bolentino

Normalmente la pesca a bolentino viene effettuata con canna e mulinello, il mulinello deve essere con bobina molto capiente, poi dipende anche dal fondale che abbiamo e dai pesci che stiamo pescando, la bobina mediamente ha una capacitá di almeno 200 mt di 0,40.

Oggi ci sono in commercio oltre ai classici monofili anche i trecciati multifibra o in kevlar e sono veramente comodi per la pesca a bolentino perché il trecciato non ha elasticitá mentre quasi tutti i monofili sono piú elastici, questo ci aiuterá quando il pesce mangia, non avendo flessibilitá potremo sentire anche le piú piccole mangiate anche se stiamo pescando a 100 metri di profonditá.

La montatura piú semplice da realizzare per la pesca a bolentino é di mettere il piombo alla fine del monofilo e poi inseriremo un bracciolo come a 1 mt dalla fine del monofilo che sará lungo almeno 60 - 70 cm montando un amo del 4 o 5 a seconda dell'esca che andremo ad utilizzare.

Le tipologie di pesca a bolentino

Per intenderci si puó parlare di bolentino leggero e bolentino di profonditá, il bolentino leggero si effettua in luoghi di pesca dove non c'é molto fondo ed i pesci che vengono pescati sono di dimensioni medio piccole mentre il bolentino di profonditá é una pesca pesante che si effettua anche a 300 metri di profonditá e si pescano pesci come la cernia, un pesce che puó raggiungere anche i 40 kg.

Video di pesca a bolentino

Qui di seguito abbiamo scelto dei video relativi alla pesca a bolentino , in questo video pubblicizzato dalla Trabucco vedremo una uscita di pesca a bolentino leggero, buona visione ...

In questo altro video vediamo come viene recuperata una cernia di 30 kg pescando a bolentino in profonditá , buona visione...

Strumentazione che si utilizza per la pesca a bolentino

Questa stupenda tecnica di pesca viene effettuata normalmente da una barca ed é buona norma tenere alcuni strumenti molto utili per questa tecnica di pesca, per esempio l'ecoscandaglio, uno strumento che ci permetterá di vedere dallo schermo quando ci sono i pesci sotto la barca, il gps anche é molto comodo cosí potremo registrare tutti i luoghi dove abbiamo incontrato del pesce per tornarci durante la prossima battuta di pesca.

www.pescaonline.org ©Copiright 2010 - 2017 I contenuti del sito sono protetti - Mappa del sito

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.